Bielorussia BUM

Bandiere: Artem Skitov

Piccola premessa per chi non conosce Bandiere: in questa rubrica trattiamo tutti quei giocatori che hanno trascorso tutta (o quasi) la carriera in una determinata squadra, diventando una bandiera a tutti gli effetti in un calcio che ormai sembra non averne più. Fortunatamente nell’Est Europa è rimasto qualche baluardo ed oggi vi presenteremo uno di questi: Artem Skitov, giocatore del Vitebsk, è una società bielorussa!

Artem Skitov nasce il 21 gennaio 1991 proprio nella città di Vitebsk. Egli gioca come terzino destro, ma può essere impiegato anche come centrocampista esterno in un 4-4-2.
Dopo avere fatto tutta la trafila con le giovanili, Artem esordisce in prima squadra nel 2009. Conquista il posto da titolare nel 2011, anno in cui il Vitebsk retrocede in Persha Liga nonostante la sua rete nello spareggio contro il Partizan Minsk, società dal nome quasi mistico che oggi è fallita.
Nel 2012 e nel 2013 il giocatore vive due annate complicate, soprattutto a causa di un grave infortunio. Nel 2014 Skitov torna a giocare a pieno ritmo ed il club di Vitebsk centra, guarda caso, l’obiettivo promozione, vincendo lo spareggio contro il Dnepr Mogilev. Il Dnepr è oggi tra l’altro ripartito dalla terza serie dopo il fallimento della scorsa stagione a seguito della retrocessione.

Artem Skitov

Il giocatore ha dunque totalizzato un totale di 202 presenze con la maglia del Vitebsk, diventandone capitano e animando la fascia destra causando sempre grattacapi alle difese avversarie con le sue sovrapposizioni, ma mostrando anche grandi qualità in difesa.
Il palmares, purtroppo, è ancora vuoto. Artem difficilmente vincerà qualcosa in carriera dato che il suo Vitebsk ha vinto solo una coppa bielorussa (1998) in tutta la sua storia ed oggi non appare certo come una delle maggiori potenze calcistiche locali.
Skitov in passato è stato cercato dalla Dinamo Minsk tra le altre, ma è sempre rimasto nel suo club: una scelta non così scontata di sti tempi anche nel gelido Est Europa.

In nazionale, invece, non ha ancora esordito anche a causa della grande scelta nel suo ruolo che vanta gente come Igor Shitov e Oleg Veretilo, per esempio. Dubitiamo che avrà le sue possibilità in futuro, ma speriamo che anche solo una volta possà difendere il suo paese: se lo merita.

Come ogni Bandiere che si rispetti, concludiamo parlando in maniera molto breve della città, che in questo caso è Vitebsk: essa si trova nel nord-est del paese, è attraversata dal fiume Daugava ed ha un totale di 347mila abitanti, che la rende la quarta città della Bielorussia per popolazione.

Matteo Baltico
Amo il calcio e tutto ciò che concerne l'Est Europa, tanto che ho deciso di fondare questa pagina nel luglio del 2018. Amo parlare di questo tipo di calcio, ma adoro questo magnifico sport senza nè limiti e confini spaziando dal Laos sino a Cuba. Fin qua nulla di speciale, ma quanta gente conoscete che guarda il campionato kirghizo e tagiko? Ecco, ne avete trovato uno...
https://www.facebook.com/matteo.baltico.5?ref=bookmarks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *